17 ottobre 2006

Pareggio al cimitero

CIMITERO DEGLI EBREI - Finisce 3-3 la quarta partita di campionato che vedeva di fronte al Commandos i temerari rossoneri dell'As Calia. Come l'anno precedente, dove il Commandos ha vinto una sola partita in trasferta contro il Calia per 5-1, il turno al cimitero si dimostra molto difficile per gli uomini di Zidane. Infatti sono i padroni di casa ad andare in vantaggio con Riganò, seguito a ruota da Bonazzoli e Kaladze, quest'ultimo con un gol molto dubbio dato l'utilizzo della mano per stoppare il pallone in area, che ha suscitato un pò di polemiche. Ma il Commandos, come si sa, non muore mai e, nonostante si giochi in un cimitero, inizia ad esprimere buon gioco e si porta in parità grazie alle 2 reti di Stankovic, una su assist di Amauri e l'altra su assist di Mutu, e poi il gran gol dello stesso Adrian Mutu. Zidane: "Non mi è piaciuto l'atteggiamento iniziale dei miei ragazzi, forse un pò spavaldo, che ci ha fatto andare sotto di 3 gol. Mi è molto piaciuta invece la reazione che ci ha riportato in parità e, se fosse stato annullato, come giusto, il gol di Kaladze, forse avremmo anche vinto. Ma c'è molto da lavorare questa settimana!".
Prossimo impegno di campionato in casa contro i grandi avversari della passata stagione dell'Fc Citro Fat.

Sb Commandos